I turisti italiani possono viaggiare liberamente in Grecia senza dover rispettare quarantena e senza dover sottostare a restrizioni di viaggio. Per entrare in Grecia è indispensabile compilare questo modulo online almeno 48 ore prima.
All'arrivo verranno effettuati dei controlli a campione. Se il vostro volo/traghetto sarà scelto per il test, tutti i passeggeri saranno sottoposti all'esame del tampone. Immediatamente dopo aver eseguito il tampone, i passeggeri potranno raggiungere liberamente la loro destinazione. Solo nel caso in cui il test risultasse positivo, il singolo passeggero verrà messo in quarantena per 14 giorni, a spese dello Stato greco.
Per ulteriori informazioni e aggiornamenti vi consigliamo di consultare il sito dell'Ambasciata Greca e il sito Re-Open a cura dell'Unione Europea.

Monastero di Moni Theotokou

Il bellissimo monastero di Moni Theotokou, uno dei luoghi più visitati dell'isola, dista 26 km da Corfù città e domina la spiaggia di Paleokastritsa.

Sulla costa occidentale di Corfù, proprio sopra la spiaggia di Glyfada a 26 chilometri dal capoluogo dell’isola, si trova il monastero di Moni Theotokou, complesso architettonico arroccato su un promontorio dedicato alla Vergine Maria e costruito a cavallo tra il diciassettesimo e il diciottesimo secolo su antiche rovine risalenti al 1200.

Immerso nella natura, a picco sul mare, e ornato di coloratissime buganvillee, questo monastero è uno dei luoghi più visitati dell’isola. All’interno della piccola cappella sono custoditi un bellissimo soffitto raffigurante l’Albero della Vita e un emozionante Giudizio universale. Interessante anche il museo con alcune mostre, ad esempio di icone e libri.

Molto bello il giardino con pergolato del chiostro e il campanile in stile veneziano. Accanto al monastero si trova una taverna con una vista incredibile.

Attrazioni nei dintorni